Asilo Nido e Materna Piccoli Eroi: Tel 06.22460277

Accedi Registrati
  • Home
  • Servizi
  • La somministrazione del cibo

La somministrazione del cibo

L’ alimentazione dei bambini costituisce una sfida quotidiana; esiste da sempre la necessità di poter associare l’appetibilità e la varietà dei cibi con le richieste nutrizionali dell’età evolutiva.

Il compito dell’ insegnante è quello di creare, nel momento del pranzo e della merenda, un clima di piacere e di distensione per stare tutti insieme; al momento del pranzo l’ausiliario entra in una relazione forte e molto personale col bambino, rispondendo così al suo bisogno di nutrirsi.

L’orario del pranzo varia tra le 11.00 e le 11.30 a seconda della fascia d’età.

CLASSI PICCOLE ( LATTANTI): i piccoli vengono seduti sui seggioloni creando una certa distanza tra loro per evitare di toccare il cibo del vicino, sia per motivi igenici sia per motivi allergici.

NUOVI ALIMENTI DA INSERIRE AL BAMBINO:

Ø  Brodo vegetale preparato con carote, patate, zucchine, zucca.

Ø  Cereali privi di glutine (riso, tapioca, mais) sotto forma di creme monocereali.

Ø  Olio extravergine di oliva a crudo.

Ø  Carni, dando la precedenza a quelle meno allergizzanti quali agnello, cavallo, coniglio, tacchino, pollo.

Ø  Grana padano, formaggino e yogurt.

Ø  Alcuni tipi di frutta fresca inizialmente cotta, poi cruda grattugiata (mela, pera, banana). 

CLASSI MEDIE (SEMIDIVEZZI) – CLASSI GRANDI (DIVEZZI) : i bambini delle classi medie iniziano ad essere molto più autonomi e vanno aiutati solo in caso di necessità o stanchezza; per quanto riguarda le classi grandi invece oltre all’autonomia ci si concentra sullo stare seduti a tavola durante il pranzo, mantenendo un tono di voce bassa per non creare caos.

Nelle classi medie i bambini devono essere abituati ai sapori nuovi e non sempre riescono a farsi capire per quanto riguarda i propri gusti; nelle classi grandi invece i bambini riescono a comunicare con l’adulto riguardo ai propri  gusti e sensazioni per i nuovi sapori.

NUOVI ALIMENTI DA INSERIRE AL BAMBINO:

Ø  Uovo

Ø  Due volte alla settimana pesce

Ø  Tutti i legumi

Ø  Altri tipi di frutta a pezzi

L’ alimentazione del bambino delle classi medie e grandi varia inserendo due volte a settimana i formaggi, due volte il pesce, tre volte la carne, due volte i legumi, una volta l’uovo, due porzioni di verdura al giorno e due o tre porzioni di frutta al giorno.

Ci sono alcuni punti molto importanti da rispettare per tutte e tre le fasce d’età, durante il pranzo:

Ø  L’unica distrazione deve essere quella della nostra voce che raccontiamo storie

Ø  Per farli mangiare non bisogna mai dargli giochi o proporgli cartoni animati

Ø  Durante i pasti bisogna dargli da bere per dissetarli

Ø  Se il bambino vomita va allontanato e pulito e la parte dove sedeva va subito disinfettata

Ø  Alla fine del pranzo i bambini vanno portati in bagno:

ü  Classi piccole: gli vengono lavate le mani, la bocca e viene cambiato il pannolino prima di portarli a letto 

ü  Classi medie e grandi: iniziano a lavarsi le mani da soli, la bocca e i denti e vanno al bagno prima di andare a letto.

prodotti