Asilo Nido e Materna Piccoli Eroi: Tel 340 2408052

  • Home
  • Servizi
  • Yoga e Psicomotricità

Yoga e Psicomotricità

PHOTO 2021 11 22 07 57 20Piccolo Yoga - Yoga e Gioco Per i bambini della scuola dell’infanzia                                                                 

Insegnante: Giulia Scarpelli, attrice, autrice ed insegnante di recitazione. Insegnante di yoga per bambini formata alla scuola Yogare per Crescere; Tecnico Societario I Livello FGI (Federazione Ginnastica Italiana) Salute e Fitness nella sezione Kid’s Play Moving.

Lo yoga è un percorso che riunisce e riassembla le varie parti dell’essere che la vita quotidiana, e le sue bizzarre vicissitudini, ci fa disperdere, dimenticare e fraintendere.

I bambini non sono esenti da questi stravolgimenti, anzi, sono più esposti degli adulti agli innumerevoli stimoli, e, non avendo ancora elaborato e costruito filtri, accolgono qualsiasi cosa manifestando disagi e fastidi. 

Il clima ludico coinvolge il bambino con vivacità, grazia e leggerezza, nel rispetto di se stesso, degli altri e degli spazi fisici ed emotivi propri e condivisi. Le classi di yoga per bambini si chiudono con un laboratorio artistico-espressivo: musica, danza, disegno, attività manuali e tutto ciò che possa essere espressione e manifestazione creativa ispirato al lavoro svolto.

______________________________________________________________________

                             

                     

14125655 298183257205058 6942422475896164998 o  Progetto laboratoriale di attività motoria e psicomotricità

 

Progetto condiviso con la "Asd stramovimentiamoci" 

Le abilità motorie e sportive possono essere considerate risorse educative fondamentali nell’ambito delle Scienze dell’Educazione anche in considerazione del fatto che il loro contributo assume un valore formativo che si interconnette a quello dei Campi di Esperienza, per quanto riguarda la Scuola dell’Infanzia, e delle altre discipline scolastiche nel favorire i processi di apprendimento, maturazione della personalità, socializzazione e crescita degli alunni come soggetti responsabili, equilibrati e attivi, per quanto riguarda la scuola primaria.

Con le attività di gioco motorio il bambino avrà la possibilità di costruire la propria identità personale in un’esperienza che riesce a coniugare il sapere, il saper fare ed il saper essere. Inoltre, bisogna considerare anche l’acquisizione di competenze essenziali nella formazione del bambino in quanto cittadino, comprendenti l’integrazione sociale, la condivisione ed il rispetto delle regole, l’accettazione ed il rispetto dell’altro, la capacità di impegnarsi per il bene comune.

 Il percorso motorio dovrà essere vissuto come opportunità di partecipazione e di integrazione globale di tutti gli allievi; pertanto le attività di progetto prevedono l’attuazione e l’elaborazione di interventi di coinvolgimento della totalità degli alunni, mirando al sostegno anche degli alunni che vivono situazioni di particolare disagio, disabilità e/o difficoltà.

Attraverso un processo di sviluppo della socializzazione e integrazione fra soggetti appartenenti a diverse etnie e culture, si utilizzano il gioco e lo sport come mediatori e facilitatori dell’esperienza di conoscenza e relazione.